Questo blog è gestito da un fedele laico che stima la vita contemplativa delle claustrali. Per contattarmi potete scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Visualizzazioni totali

venerdì 18 agosto 2017

Suore di clausura Treviso

____________________________________________________________


Le donne che sentono nel proprio cuore di avere la vocazione alla vita matrimoniale, ma non riescono a trovare un fidanzato cristiano, possono leggere il seguente annuncio di un ragazzo che sta cercando una donna che sia fedele agli insegnamenti della Chiesa Cattolica. Cliccare qui per leggere l'annuncio.


xz5
_______________________________________________________________




Alle donne venete che cercano un buon monastero di clausura in provincia di Treviso, o in altre province italiane, nel quale fare un'esperienza vocazionale per riflettere sullo stato di vita da eleggere, consiglio di sceglierne uno nel quale il carisma dell'istituto religioso preferito viene vissuto con maggiore perfezione e carità. La vita religiosa è meravigliosa, poiché consente di vivere più uniti a Gesù buono e di seguire più facilmente la via della perfezione cristiana.

Coloro che desiderano avere gli indirizzi di buoni monasteri di clausura, possono contattarmi all'indirizzo: cordialiter@gmail.com

Bisogna darsi da fare per ubbidire alla divina vocazione. Voglio riportare un brano di una lettera che mi scrisse una mia amica attratta dalla vita monastica: "Il mio più grande desiderio è quello di consolare Gesù, curare le sue piaghe, adorarlo, asciugare le sue lacrime, passare la mia vita con Lui, dargli tutto, non tenere niente per me, e sacrificare tutto per amor suo, vivere di Lui, per Lui, in Lui; amarlo fino a fondermi completamente in Lui, contemplarlo, supplicarlo di salvare i peccatori, di accordare la sua misericordia, di dar loro la fede. Voglio consolare Gesù per tutti gli oltraggi fatti al suo Sacro Cuore e al Cuore Immacolato di sua Madre. Se potessi, mi piacerebbe fargli dimenticare tutte le sue sofferenze, asciugare le lacrime che ha versato per noi."